Accesso riservato

Profilo biografico: Vincenzo Alagna

Vincenzo Alagna M
16/02/1924, Marsala (TP), Italia
12/07/1944, Cibeno di Carpi (MO), Italia
Vincenzo Alagna nasce a Marsala il 16 febbraio 1924. Di professione carrettiere, dal 1942 presta il servizio militare nell’esercito, in particolare nel 4° reggimento Bersaglieri. Dopo un breve periodo di sbandamento seguito all’armistizio, nel marzo del 1944 si unisce ai partigiani delle Valli di Lanzo. Il 3 maggio 1944, nel corso di un duro combattimento contro i nazifascisti, è catturato insieme ad altri compagni e avviato al campo di prigionia di Fossoli per essere deportato. Qui il 12 luglio 1944 insieme ad altri 70 prigionieri è scortato al poligono di tiro di Cibeno, presso Carpi, e lì fucilato per rappresaglia ad un attentato avvenuto a Genova, secondo quanto letto agli internati nella sentenza di condanna a morte che precede la fucilazione. Qualcuno riesce a fuggire, non così Alagna, il cui corpo viene riesumato, insieme agli altri 66, dalla fosse comune in cui era stato sepolto, tra il 17 e il 18 maggio 1945. Il suo corpo è stato riconosciuto da una lettera conservata addosso di cui, però, oggi si è persa traccia. La sua salma è ritornata in Sicilia il 27 giugno 1950 e riposa nel cimitero di Marsala.


Citazioni di o su Vincenzo Alagna in Monografia

A.N.P.I. Sezione di Marsala Giuseppe Nilo, Marsalesi nella lotta di Liberazione, Marsala, Il Vomere, 2015

Citazioni di o su Vincenzo Alagna in Articolo in sito web

Donne e Uomini nella Resistenza in "Anpi", "http://www.anpi.it/donne-e-uomini/2582/vincenzo-alagna", 2016

Relazioni con altri documenti e biografie


Alessia Maria Rapisarda
15/12/2016 15/12/2016
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Alagna, Vincenzo  in Archos Biografie [IT BP1221]