Accesso riservato

Profilo biografico: Pompeo Colajanni

Pompeo Colajanni M
04/01/1906, Caltanisetta (CL), Italia
08/12/1987, Palermo (PA), Italia
Pompeo Colajanni nasce a Caltanissetta il 4 gennaio 1906 da una nota famiglia del notabilato locale di tradizione democratica e repubblicana risalente al periodo risorgimentale. Sin da ragazzo si avvicina al Partito comunista, iscrivendosi all’organizzazione dei giovani comunisti di Caltanissetta, e si espone apertamente contro lo squadrismo fascista, propugnando la costituzione di un fronte unitario antifascista ed incorrendo in misure restrittive da parte delle autorità. Laureatosi in Giurisprudenza presso l’Università di Palermo nel 1928, è poi avviato alla frequenza del corso allievi ufficiali presso la scuola di cavalleria di Pinerolo. Nel 1930 comincia ad esercitare l’attività forense a Caltanissetta fino a quando non è richiamato alle armi nel 1940 presso il battaglione cavalleggeri di Palermo. Qui comincia ad organizzare un’attività di resistenza clandestina e, per questo motivo, è più volte trasferito, fino a che, mandato prima a Pinerolo e poi a Cavour, promuove la formazione dell’Amil (Alleanza militare Italia libera) che raccoglie alcuni ufficiali, tra cui il generale Raffaele Cadorna, delusi dalla gestione della guerra. Il 10 settembre 1943, avuta notizia dell’armistizio, il tenente Colajanni (non essendogli stato concesso nessun avanzamento di grado a causa dei trascorsi antifascisti) è fra i primi a guidare un gruppo di militari meridionali e giovani piemontesi sulle montagne intorno a Barge. È così che nasce il distaccamento “Pisacane”, uno dei primi nuclei delle brigate Garibaldi di cui Colajanni “Barbato” (dal nome del leader dei Fasci siciliani, Nicola Barbato). Abile interlocutore con tutte le forze politiche di ogni livello sociale, militarmente competente militari e abile mediatore, sarà protagonista della liberazione di Torino da lui guidata e coordinata, come comandante dell'VIII zona. Già vice comandante del Cmrp durante la lotta partigiana e vice questore di Torino subito dopo la Liberazione, viene successivamente nominato sottosegretario alla guerra nei governi Parri e De Gasperi. La sua attività politica si svolge prevalentemente nel Pci siciliano: è consigliere comunale a Palermo e vice presidente dell’Ars (Assemblea regionale siciliana) per due legislature fino ad essere eletto deputato nella circoscrizione di Torino nel 1975. Per il Pci ha ricoperto diversi incarichi, da membro del comitato centrale a segretario delle federazioni di Enna e Palermo. Attivo nel Consiglio nazionale dell’Anpi e nel Consiglio nazionale della pace, muore a Palermo l'8 dicembre 1987. A lui sono stati intitolati una via a Torino e un largo nel comune di Grugliasco e una lapide lo ricorda al Giardino Inglese di Palermo.


Citazioni di o su Pompeo Colajanni in Monografia

Meridionali e Resistenza. Il contributo del Sud alla lotta di Liberazione in Piemonte, Claudio Dellavalle (cur.), Torino, Consiglio regionale del Piemonte, Istituto piemontese per la storia della Resistenza, 2013
Giorgio Bocca, Storia dell'Italia partigiana - settembre 1943-maggio 1945, Milano, Feltrinelli, 2012
Aa. Vv., Dizionario della Resistenza, Torino, Einaudi, 2006, vol.I-II
Vincenzo Modica, Dalla Sicilia al Piemonte: storia di un comandante partigiano, Milano, Franco Angeli, Istituto piemontese , 2003
Giovanni De Luna, La Resistenza perfetta, Milano, Feltrinelli, 2015
Leletta D'Isola, Il diario di Leletta. Lettera a Barbato e cronache partigiane dal 1943 al 1945, Milano, Franco Angeli, Istituto piemontese , 1994

Citazioni di o su Pompeo Colajanni in Articolo in sito web

Donne e Uomini nella Resistenza in "www.anpi.it", "http://www.anpi.it/donne-e-uomini/222/pompeo-colajanni ", 21/12/2016
Pompeo Colajanni in "www.wikipedia.it", "https://it.wikipedia.org/wiki/Pompeo_Colajanni "
Chi era costui in "Chi era costui", "• http://www.chieracostui.com/costui/docs/search/schedaoltre.asp?ID=1838"

Relazioni con altri documenti e biografie


Alessia Maria Rapisarda
21/12/2016 21/12/2016
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Colajanni, Pompeo  in Archos Biografie [IT BP1227]