Accesso riservato

Profilo biografico: Filippo Augusto Carbone

Filippo Augusto Carbone M
12/01/1927, Catania (CT), Italia
09/02/2015, Valenza Po (AL), Italia
Nasce a Catania il 12 gennaio 1927. Studia a Torino al “San Giuseppe” dove trova un professore di filosofia aperto e critico, Attraverso la conoscenza di un brigadiere di polizia, che aveva una fidanzata a Rubiana, decide di raggiungere la valle di Susa e di unirsi alla 17ª Brigata Garibaldi nel settembre 1944 con il nome di battaglia “Augusto”. Dal 1° gennaio 1945 è commissario di distaccamento. Perde un occhio nel corso della Resistenza.
Nel dopoguerra lavora alla Standard e alla Sipra e diventa infine direttore commerciale della concessionaria di pubblicità della Rai. Agli inizi degli anni ‘80 favorisce il disegno dell’editore Carlo Caracciolo di affiancare una concessionaria di pubblicità al quotidiano “La Repubblica” e al sistema dei quotidiani locali a esso legati. Carbone fa parte del consiglio di amministrazione del Gruppo Editoriale L’Espresso per molti anni e acquisisce la concessionaria di pubblicità Manzoni, che guida fino alla fine degli anni ‘80. Inizia poi una nuova carriera come amministratore di quotidiani locali, in particolare a Pescara (con il “Centro”) e poi a Bolzano (nella società editrice del giornale “Alto Adige”). Muore il 9 febbraio 2015.
Inserimento e revisione della scheda a cura di Andrea D'Arrigo.

Relazioni con altri documenti e biografie


Giulia Attanasio
08/02/2017 18/02/2017
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Carbone, Filippo Augusto  in Archos Biografie [IT BP1281]
Ultimo aggiornamento: venerdì 21/4/2017