Accesso riservato

Profilo biografico: Pietro Sulis

Pietro Sulis M
07/02/1922, Luras (OT), Italia
15/11/2008, Italia
Nasce a Luras, in Sardegna, il 7 febbraio 1922. Cresce e studia a Venaria Reale (TO). E' arruolato in Marina e raggiunge il grado di sottocapo. All'8 settembre 1943 si trova, ferito in servizio, nell'ospedale militare di Asti, da cui fugge per sottrarsi ai tedeschi. Rientra a Venaria. Nel gennaio 1944 entra nella Resistenza e nell'estate è comandante dell'11ª brigata Garibaldi, dislocata in Val d'Ala (Valli di Lanzo). Successivamente diventa comandante interinale della 2ª divisione Garibaldi e dal mese di dicembre vicecomandante divisionale. E' ferito e si salva avventurosamente nel corso di un assalto all'Esattoria torinese, in via dell'Arcivescovado. Spostatosi nella zona di Marentino, sarà nuovamente ferito nel corso dell'assalto a una casermetta tedesca a Superga nel contesto delle azioni preparatorie per la liberazione di Torino. Ricoverato alle Molinette nella Torino appena liberata, sarà riconosciuto invalido dalla Commissione regionale piemontese per il riconoscimento delle qualifiche partigiane. Nel dopoguerra è a Venaria e lavora come impiegato. Muore il 15 novembre 2008.
Inserimento e revisione redazionale della scheda biografica a cura di Andrea D'Arrigo.

Relazioni con altri documenti e biografie


Giulia Attanasio
08/02/2017 22/02/2017
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Sulis, Pietro  in Archos Biografie [IT BP1283]
Ultimo aggiornamento: venerdì 21/4/2017