Accesso riservato

Profilo biografico: Paolo Baima

Paolo Baima M
06/03/1923, Nole  (TO), Italia
Coniugato
Paolo Baima nasce il 6 marzo 1923 a Nole (TO), da famiglia contadina. Salumiere, dopo l'8 settembre diventa partigiano combattente nelle formazioni Garibaldi. Il 7 marzo 1944, a causa di un suo mancato rientro in caserma dopo una licenza, è arrestato a Martassina (TO). Trasferito al carcere Le Nuove di Torino e poi a Bergamo, il 16 marzo 1944 è deportato a Mauthausen, dove giunge quattro giorni dopo (trasporto Tibaldi n. 34). Qui gli viene attribuito il numero di matricola 58681. Classificato come Schutzhäftlinge (prigioniero per motivi di sicurezza), all'arrivo dichiara il mestiere di macellaio. Viene trasferito al sottocampo di Gusen, dove vi rimane sino all'arrivo dell'esercito americano il 5 maggio 1945. Rientra in Italia nel luglio 1945.


Citazioni di o su Paolo Baima in Monografia

Viaggio in un mondo fuori dal mondo, Giancarlo Restelli (cur.), Milano, RaccoltoEdizioni e IPSIA, 2006, [A pag. 156 è citato Paolo Baima]

Relazioni con altri documenti e biografie


Susanna Braccia
17/09/2009
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Baima, Paolo  in Archos Biografie [IT BP234]
Ultimo aggiornamento: venerdì 21/4/2017