Accesso riservato

Profilo biografico: Luigi Bruna

Luigi Bruna M
09/09/1921, Castelnuovo Don Bosco (AT), Italia
Coniugato
Luigi Bruna nasce il 9 settembre 1921 a Castelnuovo Don Bosco (AT). Contadino, dal 1942 è sotto le armi in diversi centri del Piemonte. Nel 1943 è a casa in licenza di convalescenza per una lunga malattia: dopo l'8 settembre non rientra nei ranghi militari. Sospettato di far parte del movimento partigiano, il 23 novembre 1944 è arrestato a Castelnuovo nel corso di un rastrellamento. Detenuto a Vercelli (VC) e a Torino (TO) alle carceri Nuove, è poi trasferito nel campo di transito di Bolzano (BZ). Il 19 gennaio 1945 è inserito nel trasporto che il 23 giunge a Flossenbürg (trasporto Tibaldi n. 118). Qui viene classificato come Politisch (deportato politico) e riceve il numero di matricola 43510. Il 3 febbraio è trasferito nel sottocampo di Porschdorf (Germania). Riacquista la libertà l'8 maggio dopo un ulteriore trasferimento nel contesto dell'evacuazione del Lager. Rientra in Italia il 23 agosto.
Nella Banca dati del Partigianato piemontese vi è una scheda biografica a nome "Luigi Bruna" i cui dati coincidono parzialmente con quelli del deportato Luigi Bruna. Quest'ultimo, peraltro, nell'intervista presente nell'Archivio della deportazione piemontese, nega di aver avuto rapporti con il movimento partigiano. Si segnala in ogni caso la presenza di indicazioni contrastanti nelle fonti e negli studi rispetto all'esatta determinazione -tra i diversi 'Castelnuovo' presenti in Piemonte- dell'effettivo luogo di nascita e di cattura di Bruna.

Citazioni di o su Luigi Bruna in Monografia

Carlo Toniolo, Il mio internamento in Germania (16 novembre 1944 - 24 ottobre 1945), s.l., s.n., 2004, pp.40, [Testimonianza dattiloscritta; Bruna vi viene citato più volte]
Cesare Manganelli, Brunello Mantelli, Antifascisti, partigiani, ebrei. I deportati alessandrini nei campi di sterminio nazisti 1943-1945, Milano, Franco Angeli, 1991, pp.31, [Prefazione di Enzo Collotti]

Citazioni di o su Luigi Bruna in Articolo di monografia

Luigi Bruna deportato a Flossenbürg in I deportati alessandrini nei Lager nazisti. 18 testimonianze di sopravvissuti, Andrea Villa (cur.), Recco (GE), Le Mani-Isral, 2004, pp. 66-75, [Si tratta dell'intervista a Luigi Bruna presente nell'Archivio della deportazione piemontese dell'Istoreto, qui pubblicata con tagli e interventi redazionali]
Cesare Manganelli, Sergio Vizio, Resistenza e deportazione nel Basso Piemonte in Contadini e partigiani. Atti del Convegno storico (Asti, Nizza Monferrato 14-16 dicembre 1984), Isral, Israt (cur.), Alessandria, Edizioni Dell'Orso, 1986, pp. 259, [Il saggio utilizza le interviste raccolte nell'Archivio della deportazione piemontese]

Relazioni con altri documenti e biografie


Cristian Pecchenino
19/03/2010 19/04/2010
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Bruna, Luigi  in Archos Biografie [IT BP260]
Ultimo aggiornamento: venerdì 21/4/2017