Accesso riservato

Profilo biografico: Luciano Cacciabue

Luciano Cacciabue M
07/06/1929, Abazia di Maso (AL), Italia
Luciano Cacciabue nasce ad Abazia di Masio (Alessandria) il 7 giugno 1929. Viene arrestato a Masio il 1° dicembre 1944, a soli quindici anni, nel corso di un rastrellamento perché in contatto coi partigiani, tra cui si trova uno dei suoi fratelli (un altro è alla macchia e il terzo è prigioniero in Francia). Condotto alle Nuove di Torino e in seguito a Bolzano, il 19 gennaio 1945 viene deportato (trasporto Tibaldi n. 118). Arriva a Flossenbürg il 23 dello stesso mese, dove gli viene assegnato il numero di matricola 43497 e viene classificato come Politisch (politico). Viene liberato dall'arrivo dei russi al campo il 23 aprile 1945.


Citazioni di o su Luciano Cacciabue in Monografia

I deportati alessandrini nei Lager nazisti. 18 testimonianze di sopravvissuti, Andrea Villa (cur.), Recco (GE), Le Mani-Isral, 2004, pp.76-88, [Si tratta dell'intervista a L.Cacciabue presente nell'Archivio della deportazione piemontese dell'Istoreto, qui pubblicata con tagli e interventi redazionali]

Relazioni con altri documenti e biografie


Serena Manfredi
16/07/2009 11/02/2010
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Cacciabue, Luciano  in Archos Biografie [IT BP264]
Ultimo aggiornamento: venerdì 21/4/2017