Accesso riservato

Profilo biografico: Augusto Cognasso

Augusto Cognasso M
23/01/1925, Torino (TO), Italia
Coniugato
Augusto Cognasso nasce il 23 gennaio 1925 a Torino (TO). Di famiglia alto-borghese (il padre Francesco è insigne storico e accademico), durante la guerra è sfollato con essa a Varallo (VC). Studente in medicina, dopo l'8 settembre opera nella Resistenza tra Torino, la Valsesia e la Lombardia. Il 31 luglio 1944 è arrestato a Milano (MI) dalle SS nel corso di una retata: detenuto a San Vittore, è trasferito al campo di transito di Bolzano (BZ) e il 5 settembre è inserito nel trasporto che il 7 giunge a Flossenbürg (trasporto Tibaldi n. 81). Qui riceve il numero di matricola 21636. Il 30 settembre è trasferito nel sottocampo di Hersbruck, dove resta fino all'evacuazione, alla fine di aprile del 1945, nell'ambito della quale riacquista la libertà ed incontra le truppe americane. Tornato in Italia nel giugno, rende presto pubblica testimonianza della propria esperienza di deportato. Nel dopoguerra è geriatra e primario ospedaliero.


Relazioni con altri documenti e biografie


Cristian Pecchenino
23/03/2010 23/03/2010
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Cognasso, Augusto  in Archos Biografie [IT BP277]
Ultimo aggiornamento: venerdì 21/4/2017