Accesso riservato

Profilo biografico: Vittorio Cremisi

Vittorio Cremisi M
14/08/1900, Torino (TO), Italia
Coniugato
Vittorio Cremisi nasce il 14 agosto 1900 a Livorno. Di famiglia ebrea, commerciante, è arrestato su delazione per motivi razziali a Loppeglia (LU). Trasferito a Fossoli il 16 maggio 1944 è deportato ad Auschwitz-Birkenau, (trasporto Tibaldi n. 46) dove giunge il 23 dello stesso mese. Al campo gli viene assegnato il numero di matricola A-5355. E' liberato nel gennaio 1945 dalle truppe sovietiche durante la marcia di evacuazione. Rientra in Italia due mesi più tardi.



Il figlio maggiore di Cremisi è catturato durante un rastrellamento e inviato in Austria in un campo di lavoro; l'anziano padre verrà ucciso.


Relazioni con altri documenti e biografie


Susanna Braccia
18/09/2009
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Cremisi, Vittorio  in Archos Biografie [IT BP284]
Ultimo aggiornamento: venerdì 21/4/2017