Accesso riservato

Profilo biografico: Angelo Dalmasso

Angelo Dalmasso M
28/09/18, Robilante (CN), Italia
04/04/2005, Cuneo (CN), Italia
Celibe
Angelo Dalmasso nasce a Robilante (CN) il 28 settembre 1918. Di famiglia contadina, vice-parroco nella chiesa di S.Ambrogio a Cuneo (CN), l'8 gennaio 1944 è qui arrestato da elementi fascisti per fiancheggiamento nei confronti dei partigiani. Detenuto nella ex sede della GIL, nella caserma Piglione e nel carcere di via Leutrum a Cuneo, il 26 febbraio è trasferito a Torino (TO), dove è detenuto alle Nuove e all'albergo Nazionale. Il 15 settembre è trasferito nel campo di transito di Bolzano (BZ) -dove riceve il numero di matricola 4288- e il 5 ottobre inserito nel trasporto che il 9 giunge a Dachau (trasporto Tibaldi n. 90). Qui è classificato come Schutzhäftlinge (prigioniero per motivi di sicurezza) e riceve il numero di matricola 113285. Trasferito nel sottocampo di Allach, è liberato dalle truppe americane il 29 aprile 1945. Tornato in Italia nel maggio, diviene poi cappellano militare (dal 1948 al 1950 in Somalia). Parroco a San Lorenzo di Caraglio (CN) per decenni, è attivo testimone e presidente dell'Aned di Cuneo. Qui muore il 4 aprile 2005.


Citazioni di o su Angelo Dalmasso in Monografia

Simone Gosso, Sopravvissuti, Firenze, Alinari, 2004, pp.44-45, 95, [Foto a p. 45]
Albina Cauvin, Giacomo Grasso, Nacht und Nebel (notte e nebbia). Uomini da non dimenticare (1943-1945), Torino, Marietti, 1988, pp.243, [Sono citate più testimonianze rese da don Dalmasso negli anni (tra cui una del 20-8-71 depositata all'Istituto storico della Resistenza di Cuneo). Foto:"Agosto 1980: don Angelo Dalmasso ritorna a Dachau alla sua baracca 26 con un gruppo di parrocchiani"]

Citazioni di o su Angelo Dalmasso in Articolo di monografia

Cesare Manganelli, Sergio Vizio, Resistenza e deportazione nel Basso Piemonte in Contadini e partigiani. Atti del Convegno storico (Asti, Nizza Monferrato 14-16 dicembre 1984), Isral, Israt (cur.), Alessandria, Edizioni Dell'Orso, 1986, pp. 257-59, [Il saggio utilizza le interviste raccolte nell'Archivio della deportazione piemontese]
Angelo Dalmasso, Essere sacerdote in guerra in Religiosi nei lager. Dachau e l'esperienza italiana, Federico Cereja (cur.), Milano, FrancoAngeli, 1999, pp. 162-166, [Atti del convegno tenuto a Torino il 14 febbraio 1997]
don Giuseppe Marabotto, Episodi di prigionia, padre Ruggero [Ruggero Cipolla] in I «miei» condannati a morte. Lettere e testimonianze, Giuseppe Colli (cur.), Torino, Il punto, Bancarella, 1998, pp. 191, [Seconda edizione del volume, prefazioni di Franco Antonicelli ed Enrico Martino Mauri; don Dalmasso è citato come "don Dalmazzo"]
Angelo Dalmasso, [Egregio signor Tibaldi], Italo Tibaldi in Compagni di viaggio. Dall'Italia ai Lager nazisti. I «trasporti» dei deportati 1943-1945, Milano, FrancoAngeli, "Triangolo Rosso", 1994, pp. 209-10, [Lettera di don Angelo Dalmasso a Italo Tibaldi, datata San Lorenzo di Caraglio, 4-1-1984]

Citazioni di o su Angelo Dalmasso in Articolo di periodico

Ilbio Paolucci - Bruno Enriotti, L'ultimo prete del campo di Dachau in "Triangolo Rosso", a. 22, n. 3, novembre 2003, pp. 6-9
Morto don Angelo Dalmasso, ultimo sacerdote superstite del campo di Dachau in "Triangolo Rosso", a. 23, n. 1, aprile 2005, pp. 33
Ricordato a Corno di Rosazzo don Erino, deportato a Dachau in "Triangolo Rosso", a. 17, n. 4, novembre 1997, pp. 52, [Si evidenzia che nell'articolo a p.52 c'è una foto di gruppo, con al centro Angelo Dalmasso]
Religiosi nei Lager. Un convegno ad Orbassano in "Triangolo Rosso", a. 18, n. 4, dicembre 1998, pp. 32-33, [Si evidenzia che nell'articolo a p.32 c'è una foto di gruppo: il terzo da sinistra è Angelo Dalmasso]
Michele Calandri, Don Angelo Dalmasso in "Il Presente e la Storia", n. 67, giugno 2005, pp. 320, [Breve necrologio all'interno della Sezione "Ricordi" della rivista]
Sacrificio di poveri preti nei Lager dei nazisti in "La Guida [Cuneo]", 18/09/1981, pp. 3, 12, [Recensione a A. Cauvin, G. Grasso, "Nacht und Nebel (notte e nebbia). Uomini da non dimenticare (1943-1945)", Torino, Marietti, 1981]
Intervista con Don Angelo di S. Lorenzo, Livio Giordano (cur.) in "Il Caragliese", n. 4, aprile 1982, pp. 4, [Mensile di Caraglio e della Valle Grana ("a cura della Sezione P.C.I. di Caraglio")]
Livio Giordano, Deportati ed internati in "Il Caragliese", n. 4,  aprile 1982, pp. 1, 4, [Mensile di Caraglio e della Valle Grana ("a cura della Sezione P.C.I. di Caraglio"). A p. 1 foto "Settembre 1945: collina del Castello. Partigiani ed ex prigionieri Caragliesi ad un festeggiamento offerto dal Comune"]
don Angelo Dalmasso, Milletrecento preti in una baracca nel campo di sterminio di Dachau in "La Guida [Cuneo]", a. XIX, n. 10, 6-3-64, pp. 3, [Il testo si sofferma primariamente su padre Girotti, compagno di deportazione di don Dalmasso]
[Angelo Dalmasso], A Dachau, il mio compagno del box 26, [Daniel Karl] (cur.) in "La Guida [Cuneo]", a. 24, n. 22, 30-5-69, pp. 3, [Testimonianza rilasciata in occasione della morte del cardinale Josef Beran, compagno di deportazione di Dalmasso]

Citazioni di o su Angelo Dalmasso in Articolo in sito web

Don Angelo Dalmasso in "Testimonianze dai Lager Rai Educational", "http://www.testimonianzedailager.rai.it/testimoni/pdf/test_46.pdf"
Massimo Novelli, Dopo tre mesi in giro per il Piemonte torna a Torino il convoglio dei deportati in "Archivio La Repubblica dal 1984", 24-4-2002, [http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2002/04/24/dopo-tre-mesi-in-giro-per-il.html (già in "la Repubblica", sez. Torino, 24-4-2002, p. 2)]

Relazioni con altri documenti e biografie


Cristian Pecchenino
05/03/2010 16/04/2010
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Dalmasso, Angelo  in Archos Biografie [IT BP285]
Ultimo aggiornamento: venerdì 21/4/2017