Accesso riservato

Profilo biografico: Emma Danne in Enriù

Emma Danne in Enriù F
06/05/1921, Oulx (TO), Italia
Vedova
Emma Danne Enriù è nata a Ulzio (Oulx) in provincia di Torino il 6 giugno 1921. Entrata nella Resistenza, a cui partecipa come staffetta partigiana, viene arrestata nell'ottobre 1944. Portata a Torino, è interrogata all'Albergo Nazionale e incarcerata alle Carceri Nuove. Trasferita a Milano, San Vittore, è internata a Bolzano di dove, il 5 ottobre 1944, è deportata a Ravensbrück (trasp. 91 Tib.) e qui immatricolata col n. 77350. Vi rimane fino all'evacuazione del lager, nel corso della quale viene liberata.
Entra nella Resistenza insieme al marito, con il quale nel 1942 ha avuto un bambino. Viene deportata insieme alla sorella che farà ritorno. Nel 1947 nasce la sua seconda figlia.

Relazioni con altri documenti e biografie


Berruti Barbara
02/02/2009
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Danne, Emma  in Archos Biografie [IT BP286]