Accesso riservato

Profilo biografico: Orfeo Mazzoni

Orfeo Mazzoni M
21/09/1924, Sarsina (FC), Italia
21/12/1998, Torino (TO), Italia
Coniugato
Orfeo Mazzoni nasce il 21 settembre 1924 a Sarsina (FC) da famiglia operaia e antifascista. Militare di leva a Fenestrelle (TO), dopo l'8 settembre entra nelle formazioni Garibaldi attive in Val Luserna e Val Varaita. Nell'ottobre 1944, a Saluzzo (CN), durante un rastrellamento, è catturato ed imprigionato. Trasferito al carcere Le Nuove (TO) è da qui inviato al campo di transito di Bolzano. L'8 gennaio 1945 è deportato a Mauthausen (trasporto Tibaldi n. 115), dove giunge tre giorni più tardi. Al campo gli viene assegnato il numero di matricola 115610. Classificato come Schutzhäftlinge (prigioniero per motivi di sicurezza), dichiara il mestiere di meccanico. Il 2 febbraio 1945 è trasferito al sottocampo di Grein e il 20 dello stesso mese a Gusen. Viene liberato dagli americani il 5 maggio 1945. Muore il 21 dicembre 1998.


Citazioni di o su Orfeo Mazzoni in Monografia

Felice Malgaroli, Domani chissà, Cuneo, L'Arciere, 1992, [Alle pagg. 49 e 50 è citato Orfeo Mazzoni]
Viaggio in un mondo fuori dal mondo, Giancarlo Restelli (cur.), Milano, RaccoltoEdizioni e IPSIA, 2006, [Alle pagg. 147 e 163 è citato Orfeo Mazzoni]

Citazioni di o su Orfeo Mazzoni in Articolo di monografia

Ferruccio Maruffi, Mazzoni Orfeo, Ferruccio Maruffi in Fermo posta Paradiso (lettere nell'aldilà), Carrù (CN), "La Stamperia", 2008, pp. 282-84

Citazioni di o su Orfeo Mazzoni in Articolo di periodico

Orfeo Mazzoni, Sul muro una scritta: Mauthausen in "La Pagina", n. 38, 1989, pp. 3, [Brano tratto dal diario di Orfeo Mazzoni]
Vincenzo Grimaldi, Il dovere di testimoniare in "Resistenza Unita", a. 31, n. 6, giugno 1999, pp. 3, [A pag. 3 è citato Orfeo Mazzoni]
Gino Cattaneo, Orfeo Mazzoni in "Patria Indipendente", a. 48, n. 9, 31 ottobre 1999, pp. X, [necrologio]

Relazioni con altri documenti e biografie


Susanna Braccia
04/03/2010
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Mazzoni, Orfeo  in Archos Biografie [IT BP339]