Accesso riservato

Profilo biografico: Camillo Pelle

Camillo Pelle M
19/11/1910, Gremiasco (AL), Italia
2001 Camillo Pelle nasce a Gremiasco (Alessandria) il 19 novembre 1910. Muratore, l'8 settembre 1943 è militare in Albania, dove con tutto il suo battaglione viene disarmato e arrestato a Durazzo dalla Wehrmacht e inviato a Fallingbostel, in Germania. Rifiutatosi con molti compagni di aderire alla RSI, viene deportato e giunge a Dora il 19 agosto 1944, dove gli viene assegnato il numero di matricola 0301 e viene classificato come Kriegsgefangene (prigioniero di guerra). L'11 aprile 1945, dopo una settimana di marcia d'evacuazione dal campo, arriva a Bergen-Belsen dove viene liberato. Muore nel 2001.


Citazioni di o su Camillo Pelle in Monografia

I deportati alessandrini nei Lager nazisti. 18 testimonianze di sopravvissuti, Andrea Villa (cur.), Recco (GE), Le Mani-Isral, 2004, pp.137-146, [Si tratta dell'intervista a C.Pelle presente nell'Archivio della deportazione piemontese dell'Istoreto, qui pubblicata con tagli e interventi redazionali]

Citazioni di o su Camillo Pelle in Articolo di monografia

Cesare Manganelli, Sergio Vizio, Resistenza e deportazione nel Basso Piemonte in Contadini e partigiani. Atti del Convegno storico (Asti, Nizza Monferrato 14-16 dicembre 1984), Isral, Israt (cur.), Alessandria, Edizioni Dell'Orso, 1986, pp. 259, [Il saggio utilizza le interviste raccolte nell'Archivio della deportazione piemontese]

Relazioni con altri documenti e biografie


Serena Manfredi
19/09/2009 14/02/2010
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Pelle, Camillo  in Archos Biografie [IT BP359]
Ultimo aggiornamento: venerdì 21/4/2017