Accesso riservato

Profilo biografico: Lorenzo Pugliese

Lorenzo Pugliese M
13/03/1922, Cuneo (CN), Italia
Lorenzo Pugliese nasce a Cuneo il 13 marzo 1922. Scultore in legno, di famiglia antifascista, dopo l'8 settembre è partigiano sotto il comando di Ignazio Vian. Arrestato da fascisti e tedeschi a Corsaglia (Cuneo) nel maggio 1944 e interrogato a Ceva, viene incarcerato prima a Cuneo e poi nella caserma di via Asti a Torino. Deportato con il fratello minore, da cui viene diviso all'arrivo in Germania, viene internato a Chemnitz e poi a Zwickau, entrambi sottocampi di Flossenbürg, e infine trasferito a Ulm, sottocampo di Dachau. Da qui viene liberato dagli americani nell'aprile 1945 e rientra in Italia nel giugno seguente. Entrambi i fratelli, di cui il maggiore era internato militare, sono salvi, mentre il padre muore.
Nel primo dopoguerra si trasferisce in Francia per cercare lavoro, ma nel 1955 torna con la moglie da Tolone a Torino

Relazioni con altri documenti e biografie


Serena Manfredi
19/09/2009 16/04/2010
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Pugliese, Lorenzo  in Archos Biografie [IT BP376]