Accesso riservato

Profilo biografico: Afro Zanni

Afro Zanni M
03/01/1923, Reggio Emilia (RE), Italia
10/07/1991, Cordenons (PN), Italia
Afro Zanni nasce il 3 gennaio 1923 a Reggio Emilia. La famiglia è costretta ad emigrare a Torino in seguito alle persecuzioni dei fascisti. Allievo presso la Scuola Allievi dell'Aeronautica, dopo l'8 settembre diventa partigiano in val di Lanzo. Catturato durante un rastrellamento ai primi di marzo 1944, è detenuto nel carcere Le Nuove di Torino, dove si trova già anche il padre noto antifascista. Deportato insieme al padre (trasporto Tibaldi n. 34), giunge a Mauthausen il 20 marzo seguente. Gli viene assegnato il numero di matricola 59208 ed è classificato come Schutzhäftlinge (prigioniero per motivi di sicurezza). Dichiara il mestiere di disegnatore tecnico. In seguito viene trasferito prima nei sottocampi Gusen e Schwechat-Florisdorf e infine di nuovo a Mauthausen. Da qui è liberato dagli americani agli inizi di maggio 1945. Il padre muore una settimana dopo essere ritornato in Italia. Afro Zanni muore il 10 luglio 1991 a Cordenons.
Si trasferisce a Torino a seguito del padre, antifascista, al quale viene offerto un lavoro all'ordine mauriziano

Citazioni di o su Afro Zanni in Monografia

Pio Bigo, Il triangolo di Gliwice: memoria di sette Lager, Alessandria, Edizioni Dell'Orso, L'asterisco; 12, 1998, pp.194
Raffaele (Ferruccio) Maruffi, Codice Sirio: i racconti del Lager, Raffaele (Ferruccio) Maruffi (cur.), Trofarello, 1992
Gaetano De Martino, Dal carcere di San Vittore ai "Lager" tedeschi: sotto la sferza nazifascista, Milano, Casa editrice "La Prora", 1955, pp.207, [seconda edizione, ampliata]
Quinto Osano, Ricordi e pensieri di un deportato, pp.21, [Policopiata, [1977?]]
Ferruccio Maruffi, La pelle del latte (I racconti del "dopo" lager), Trofarello (TO), stampa Tipografia C2, 1996, pp.ad indicem

Citazioni di o su Afro Zanni in Articolo di monografia

Gaetano De Martino, A Mauthausen alla vigilia della liberazione in L'oblio è colpa, Aned-Sezione di Milano (cur.), Milano, 1954, pp. 6-7
Raffaele (Ferruccio) Maruffi, La nascita delle associazioni di ex deportati in Il ritorno dai Lager, Alberto Cavaglion (cur.), Milano, Angeli, Triangolo Rosso, 1993, vol. 6, pp. 65-79
Nino Bonelli, Mi hanno salvato dalla camera a gas in Nei Lager c'ero anch'io, Vincenzo Pappalettera (cur.), Milano, Mursia, 1977, [testimonianza di N.Bonelli integralmente in Dal carcere di San Vittore ai Lager nazisti]
Nino Bonelli, A Mauthausen alla vigilia della liberazione in Ideologia della morte: documenti per un profilo del razzismo nazista e per una storia della Resistenza europea, Domenico Tarizzo (cur.), Milano, Il Saggiatore, 1965, [testimonianza di N.Bonelli già in L'oblio è colpa]
Ferruccio Maruffi, Zanni Afro, Ferruccio Maruffi in Fermo posta Paradiso (lettere nell'aldilà), Carrù (CN), "La Stamperia", 2008, pp. 325-27

Citazioni di o su Afro Zanni in Articolo di periodico

Ricordo del compagno Zanni. Caro Afro, ti scriviamo in "Triangolo Rosso", a. 17, n. 1-2, gennaio-febbraio 1992, pp. 7, [firmato "I compagni dell'Aned-Torino"]

Relazioni con altri documenti e biografie


Serena Manfredi
04/12/2009 16/04/2010
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Zanni, Afro  in Archos Biografie [IT BP419]