Accesso riservato

Profilo biografico: Fioretto Bacin

Fioretto Bacin M
01/01/1926, Dignano d'Istria [Vodnjan] (-), Croazia
Fioretto Bacin nasce a Dignano d'Istria (allora nella provincia italiana di Pola) il 1° gennaio 1926. Operaio, dopo l'8 settembre 1943 e l'occupazione tedesca della regione entra nel battaglione italiano «Pino Budicin» operante nel movimento resistenziale jugoslavo. Catturato dai tedeschi nel settembre del 1944, è detenuto al castello di Pisino d'Istria (Croazia), e poi al carcere Coroneo di Trieste. In seguito viene aggregato al trasporto di deportati partito da Gorizia il 12 novembre (trasporto 100 Tibaldi) che giunge a Buchenwald il 19 novembre. Qui viene classificato come Politisch (deportato politico) con il numero di matricola 65303. E' in seguito trasferito al sottocampo di Wansleben (Germania). Viene liberato dagli americani il 14 aprile 1945 nel corso della marcia di evacuazione del Lager. Ritornato al proprio paese -nel frattempo passato alla Jugoslavia-, organizza e inizialmente presiede il locale comitato della Croce Rossa Internazionale, ma presto emigra per motivi di lavoro.


Relazioni con altri documenti e biografie


Cristian Pecchenino
31/07/2009
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Bacin, Fioretto  in Archos Biografie [IT BP423]