Accesso riservato

Profilo biografico: Ignazio Depaoli

Ignazio Depaoli M
21/01/1926, Torino (TO), Italia
13/12/2003 Ignazio Depaoli nasce a Torino il 21 gennaio 1926. Operaio, entra nella XLI formazione Garibaldi operante in val di Susa e Sangone. Il 23 novembre 1944 viene catturato sopra Coazze durante un ripiegamento della sua brigata. Portato a Giaveno, scampa alla fucilazione ed è trasferito prima a Pinerolo, poi all'albergo Nazionale e alle Nuove a Torino, e a Bolzano. Deportato da qui (trasporto Tibaldi n. 118), il 19 gennaio 1945 arriva a Flossenbürg il 23 dello stesso mese, dove gli viene assegnato il numero di matricola 43600. Viene classificato con la categoia di Politisch (politico). Viene liberato il 23 aprile 1945, durante la marcia di evacuazione dal campo. Muore il 13 dicembre 2003.


Citazioni di o su Ignazio Depaoli in Monografia

Simone Gosso, Sopravvissuti, Firenze, Alinari, 2004, pp.36-37, 95, [Foto a p. 37]

Citazioni di o su Ignazio Depaoli in Articolo di monografia

Ferruccio Maruffi, De Paoli Ignazio, Ferruccio Maruffi in Fermo posta Paradiso (lettere nell'aldilà), Carrù (CN), "La Stamperia", 2008, pp. 362-63

Relazioni con altri documenti e biografie


Serena Manfredi
24/07/2009 12/02/2010
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Depaoli, Ignazio  in Archos Biografie [IT BP427]
Ultimo aggiornamento: venerdì 21/4/2017