Accesso riservato

Profilo biografico: Benito Puiatti

Benito Puiatti M
04/10/1923, Prata di Pordenone (UD), Italia
06/08/2007 Benito Puiatti nasce a Prata di Pordenone (allora in provincia di Udine, oggi di Pordenone) il 4 ottobre 1923. Studente, sostiene i partigiani della zona. Catturato per caso durante un rastrellamento il 2 dicembre 1944, viene incarcerato prima a Pordenone, poi a Udine. Insieme al cugino con cui condivide la prigionia, da Trieste viene deportato (trasporto Tibaldi n. 109) a Dachau, dove arriva l'11 dicembre seguente e gli viene assegnato il numero di matricola 135506. Classificato come Schutzhäftlinge (prigioniero per motivi di sicurezza), dichiara il mestiere di autista. Il 10 gennaio 1945 viene trasferito ad Augsburg e poi, il 20 marzo seguente, di nuovo a Dachau, dove è liberato dagli americani. Muore il 6 agosto 2007.
Ha svolto attività di testimonianza per le scuole e i viaggi della memoria nei campi. E' stato fondatore e Presidente del Centro Anzialni di Pino Torinese (TO).

Citazioni di o su Benito Puiatti in Monografia

Testimoni luoghi memorie. Viaggio di studio nei lager nazisti 1998- 2006, Lucio Monaco, Marcella Pepe, Gabriella Pernechele (cur.), Moncalieri, Città di Moncalieri, Assessorato alla cultura, 2007, [Nel vol. è indicata una serie di registrazioni e di elaborazioni Dvd relative a sue testimonianze durante i viaggi della memoria nei Lager]

Relazioni con altri documenti e biografie


Serena Manfredi
19/09/2009 23/03/2010
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Puiatti, Benito  in Archos Biografie [IT BP434]