Accesso riservato

Profilo biografico: Filippo Todaro

Filippo Todaro M
23/08/1917, Torino (TO), Italia
10/08/2005, Susa (TO), Italia
Coniugato
Filippo Todaro nasce il 23 agosto 1917 a Torino da famiglia socialista. Iscritto nel 1939 al partito socialista, un anno più tardi è arrestato con l'accusa di volantinaggio contro la guerra. Rilasciato, nel 1940 svolge il suo servizio di leva a Roma. Dopo l'armistizio si unisce alle formazioni partigiane GL attive in val Pellice. Ferito e catturato in combattimento nel novembre 1944 in val Luserna, viene portato alle Nuove (TO) ed in seguito al campo di transito di Bolzano. Da qui l'8 gennaio 1945 è deportato a Mauthausen (trasporto 115 Tibaldi) dove arriva l'11 gennaio 1945. Al campo gli viene assegnato il numero di matricola 115746. Classificato all'arrivo con la categoria di Schutzhäftlinge (prigioniero per motivi di sicurezza), dichiara il mestiere di meccanico. E' liberato all'arrivo degli americani il 5 maggio 1945. Muore il 28 luglio 2005.


Citazioni di o su Filippo Todaro in Monografia

Simone Gosso, Sopravvissuti, Firenze, Alinari , 2004, [Alle pagg. 66 e 67 citazione e fotografia di Filippo Todaro]
Viaggio in un mondo fuori dal mondo, Giancarlo Restelli (cur.), Milano, RaccoltoEdizioni e IPSIA, 2006, [Filippo Todaro è più volte citato nel testo. A pag. 250 fotografia di Filippo Todaro]

Citazioni di o su Filippo Todaro in Articolo di monografia

Ferruccio Maruffi, Todaro Filippo, Ferruccio Maruffi in Fermo posta Paradiso (lettere nell'aldilà), Carrù (CN), "La Tipografia", 2008, pp. 430-32

Relazioni con altri documenti e biografie


Susanna Braccia
15/12/2009 04/03/2010
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Todaro, Filippo  in Archos Biografie [IT BP436]
Ultimo aggiornamento: venerdì 21/4/2017