Accesso riservato

Profilo biografico: Zita Ghirotti

Zita Ghirotti F
30/03/1924, Piove di Sacco (PD), Italia
Zita Ghirotti nasce a Piove di Sacco, in provincia di Padova, il 30 marzo del 1924. Arrestata a Issime nell'agosto del 1944, viene accusata di collaborazione con il movimento partigiano ed è incarcerata alla Torre dei Balivi di Aosta. Traferita a Torino, presso le Nuove e poi a Milano, San Vittore, arriva a Bolzano nel mese di settembre del 1944. Giunge a Ravensbruck l'11 ottobre del 1944 (numero di matricola 77360) e da qui trasferita a Neuengamme (numero di matricola 09387). È classificata come Schutz, deportata per motivi di sicurezza. Sopravvive alla deportazione. Risiedeva in Valle d'Aosta.


Citazioni di o su Zita Ghirotti in Monografia

Paolo Momigliano Levi, Renzi commissario Eroe. Dalla corte di Savoia ai Lager nazisti. La vicenda di Camillo e Franca Renzi, Pietrastornina (AV), Bascetta, 2003
Ida Désandré : testimone della deportazione nei lager nazisti , Silvana Presa (cur.), Aosta , Le Chateaux, 2005

Relazioni con altri documenti e biografie


Barbara Berruti
22/04/2010 17/01/2013
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Ghirotti, Zita  in Archos Biografie [IT BP443]
Ultimo aggiornamento: venerdì 21/4/2017