Accesso riservato

Profilo biografico: Natale Rolando

Natale Rolando M
02/11/1920, Lanzo Torinese (TO), Italia
1972 Nasce a Lanzo Torinese (To) nel 1920. Appartenente a una famiglia di idee socialiste, diventa operaio meccanico e inizia a lavorare a Torino. Chiamato alle armi, durante la guerra partecipa alle campagne militari sul fronte francese e su quello greco-albanese. Rientrato in Italia, passa in forza al battaglione Moncenisio che, dopo l'annuncio dell'armistizio, tenta di opporsi al passaggio delle forze tedesche in Italia. Dopo lo scioglimento del reparto, ritorna a Lanzo e diventa esponente di spicco del nascente movimento partigiano nella zona, dando vita alla cosiddetta «banda Rolandino». Nel giugno 1944 diventa comandante della 19ª brigata Garibaldi in val di Viù. Costretto a ripiegare in Francia dal rastrellamento d'autunno, in dicembre rientra in valle; si trasferisce poi nell'Astigiano per assumere il comando della 103ª brigata Garibaldi fino alla liberazione. Animatore dell'Anpi lanzese nel dopoguerra è tra i promotori del Comitato per le onoranze ai caduti della liberazione delle Valli di Lanzo e Ceronda, muore nel 1972.


Citazioni di o su Natale Rolando in Varie

Barbara Berruti (cur.), Guerra Resistenza Alleati, [Cd-rom, Torino, Regione Piemonte, 2007. Il cd-rom è uno dei prodotti comuni realizzati nell'ambito del progetto Interreg La memoria delle Alpi / Mémoire des Alpes]

Relazioni con altri documenti e biografie


Daniela Muraca
06/02/2008 30/06/2008
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Rolando, Natale  in Archos Biografie [IT BP527]
Ultimo aggiornamento: venerdì 21/4/2017