Accesso riservato

Profilo biografico: Giuseppe Ariemma

Giuseppe Ariemma M
16/05/1909, Caivano (NA), Italia
1983 Coniugato
Figlio di Salvatore e di Maria Sirico, nasce a Caivano (prov. di Napoli) il 16 maggio 1909. Si trasferisce in Piemonte e inizia a lavorare alla Fiat Mirafiori di Torino. Comunista, in rapporti con Leo Lanfranco, partecipa come organizzatore agli scioperi del marzo 1943. Durante la Resistenza offre ospitalità a riunioni di gruppi partigiani nell'abitazione di corso Maroncelli 16, presso la quale si era trasferito in seguito alla distruzione della propria casa di via Nizza dopo un bombardamento. Nasconde per alcuni giorni Michele Ficco, partigiano nella formazione guidata da Campana e, successivamente, comandante di brigata alla liberazione. Amico del compaesano Giuseppe Guadagno, ex ufficiale dell'Aeronautica e partigiano nella 9ª divisione Gl, e di Gustavo Comollo (il famoso "commissario Pietro"), partecipa alla lotta armata nella 13ª brigata Sap Barale. Dopo la liberazione diventa commissario di reparto alla Mirafiori; viene successivamente licenziato per motivi politici. Muore nel 1983.
Informazioni per il profilo biografico dal figlio Iginio Ariemma (12 gennaio 2009).

Relazioni con altri documenti e biografie


Andrea D'Arrigo
06/02/2009 10/02/2009
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Ariemma, Giuseppe  in Archos Biografie [IT BP572]
Ultimo aggiornamento: venerdì 21/4/2017