Accesso riservato

Profilo biografico: Galante Oliva

Galante Oliva M
16/08/1932, Nocera Inferiore (SA), Italia
23/02/2006, Nocera Inferiore (SA), Italia
Coniugato
Nasce a Nocera Inferiore (SA) il 16/08/32 da una famiglia di origini modeste. Nel 1946, a 14 anni, rimane orfano di padre e nel 1949 della madre.
Inizia a lavorare a 12 anni come cestaio e in estate come stagionale nelle aziende conserviere. Organizza le prime riunioni con gli altri operai, ma scoperto dal padrone viene licenziato; considerato "sobillatore" , per anni non troverà lavoro.
Iscritto al Pci dal 1948, nel 1951 viene insignito della stella di bronzo per essersi distinto nel lavoro, nello stesso anno ottiene un'altra medaglia dalla Fgci per il numero di iscritti più alto d'Italia.
Nel 1953 entrò a far parte della segreteria provinciale di Salerno della Fgci e diventa consegretario della Camera del Lavoro di Nocera Inferiore. Nel 1954 cura la lega braccianti, dei cestai e dei facchini in carovana, partecipa nel 1957 alla scuola politica del Pci di Frattocchie.
Nel 1956 viene eletto consigliere comunale nelle liste del Pci risultando il più giovane consigliere d'Italia.
Nel 1959 la prima grande battaglia sindacale, quella delle MCM : la più possente azione operaia del dopoguerra nel salernitano, una vicenda che lo vide tra i protagonisti.
Dal 1960 al 1965 è responsabile provinciale della Fiot-Cgil (tessili) ed è membro del Consiglio Direttivo della Fiot nazionale, nel 1961 è capo della delegazione italiana in Germania dell'Est.
Dal 1965 al 1976 è responsabile provinciale di varie categorie della Cgil.
Nel 1974 è a capo di una lotta che avrà ripercussioni nazionali, minacciato dalla criminalità organizzata rischierà la vita.
Dal 1976 fino al 1993, diventa amministratore provinciale della Cgil salernitana, membro del comitato provinciale dell'Inps dal 1970 al 1980, e alla promotore ed organizzatore del Siulp salernitano.
Dal 1993 si dedica alla cooperazione sarà membro del CdA della Coop Campania, del direttivo della Lega Coop regionale e Presidente di una cooperativa di edilizia agevolata.
Ha continuato a fare politica attiva con Pci, Pds ed Ds.
Con una delibera approvata dalla giunta comunale di Nocera Inferiore, è stato sepolto nella Cappella degli Illustri.


Citazioni di o su Galante Oliva in Monografia

Giuseppe Amarante, I Congressi dei comunisti salernitani 1921 -1972, Salerno, Boccia, 1990, pp.374
Giuseppe Colasante, Prima che venga il buio (autobiografia di un comunista), Salerno, Plectica editrice, 2008, pp.278
Angelo Verrillo, La lezione di Salvatore, Salerno, Boccia, 2002, pp.86
Angelo Verrillo, Pochi grammi di plastica, Nocera Inferiore, Orlando, 2007, pp.101
Mimmo Oliva, Il ritorno di Paddy Garcia, [Nocera Inferiore], Istituto Galante Oliva, 2009, pp.119
Economia ed industrie nell'Agro Nocerino-Sarnese: la memoria delle immagini, s.l., s.n., 2006, [Catalogo della mostra]
Mimmo Oliva, A me pare che il mondo resti fermo. Paddy e il 1° Maggio, [Nocera Inferiore], Istituto Galante Oliva, 2010, pp.184

Citazioni di o su Galante Oliva in Articolo in sito web

Profilo istituzionale in "Istituto Galante Oliva (IGO)", "http://www.igo900.org/", 2009

Relazioni con altri documenti e biografie


Alfonso Oliva
16/11/2009 26/11/2009
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Oliva, Galante  in Archos Biografie [IT BP594]
Ultimo aggiornamento: venerdì 21/4/2017