Accesso riservato

Profilo biografico: Mario Andreis

Mario Andreis M
04/05/1907, Saluzzo (CN), Italia
11/06/1985, Roma (RM), Italia
Nato a Saluzzo nel 1907, laureatosi in giurisprudenza a Torino nel 1929, Mario Andreis con Aldo Garosci e Luigi Scala organizza il primo nucleo del movimento antifascista Giustizia e Libertà a Torino e anima il foglio "Voci d'officina", uscito nel settembre-ottobre 1931. La rete cospirativa, che collabora con gruppi comunisti, viene smantellata: Andreis è arrestato il 16 dicembre 1931 e il 29 aprile 1932 è condannato dal Tribunale Speciale a 8 anni di reclusione. Nel dicembre 1934 viene liberato per amnistia e si stabilisce a Fossano, dove vive sorvegliato. È nuovamente fermato in occasione della retata del 15 maggio 1935 che colpisce Gl a Torino.
Nel 1939 si sposa con la pittrice Lea Reviglio e, trovato un impiego presso la Marelli, si trasferisce a Milano. Qui prende parte al processo di impianto del Partito d'Azione.
Dopo l'8 settembre 1943, Andreis è tra i primi organizzatori delle formazioni partigiane Gl piemontesi. Dall'ottobre è membro dell'Esecutivo regionale del PdA; in seguito rappresenta il partito nel Clnrp.
Dopo il 25 aprile 1945, Andreis assume la guida della Segreteria piemontese del PdA, mantenendola fino al 1° marzo 1947. Dalla Liberazione sino al 23 agosto 1945 è direttore del quotidiano torinese del partito, "Giustizia e Libertà". Nel 1946 è nominato membro della Consulta. Con lo scioglimento del PdA, nell'ottobre 1947, come altri compagni entra nel Psi.
Andreis milita nel Psi per il resto della vita, assumendo anche incarichi di rilievo, come la presidenza dell'Inail (1967-1973); inoltre, entra a fare parte del Consiglio di amministrazione della Bnl, dell'Inps e dell'Inam e diviene vice presidente del Credito italiano. Negli anni Sessanta è vice presidente dell'Anpi. Studioso di problemi economici, si interessa in modo particolare di relazioni economiche internazionali. Dal 1975 al 1980 è consigliere del Centro studi Piero Gobetti. Muore a Roma nel giugno 1985.


Citazioni di o su Mario Andreis in Monografia

Mario Andreis, L'ora del partito d'azione. Scritti scelti 1944-1985, Giovanni De Luna (cur.), Torino, Istituto storico della Resistenza in Piemonte, 1991, pp.157
Le formazioni GL nella Resistenza. Documenti, G. De Luna, P. Camilla, D. Cappelli, S. Vitali (cur.), Milano, Franco Angeli, 1985, pp.504, [Istituto Nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia, Federazione italiana delle associazioni partigiane]
Mario Andreis, L'Africa e la Comunità economica europea, Torino, Einaudi, 1967, pp.444
Mario Andreis, Gli Stati Uniti e i paesi sottosviluppati, Torino, Einaudi, 1962

Citazioni di o su Mario Andreis in Articolo di monografia

Mario Andreis, L'antifascismo torinese nei primi anni del regime in Trent'anni di storia italiana (1915-1945). Lezioni con testimonianze presentate da Franco Antonicelli, Torino, Einaudi, 1961, pp. 127-131

Citazioni di o su Mario Andreis in Articolo di periodico

Giorgio Agosti, Ricordo di Mario Andreis in "Mezzosecolo", n. 6, 1985-1986, pp. 3-5

Citazioni di o su Mario Andreis in Varie

voce Mario Andreis, [in Enciclopedia dell'antifascismo e della Resistenza, vol I (A-C), Milano, La Pietra, 1968, pp. 72-73]
Mario Andreis, testimonianza in Giustizia e Libertà, [in Adriano Dal Pont, Alfonso Leonetti, Massimo Massara, Giornali fuori legge. La stampa clandestina antifascista 1922-1943, Roma, ANPPIA, 1964, pp. 178-184]

Relazioni con altri documenti e biografie


Chiara Colombini
28/07/2010 04/08/2010
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Andreis, Mario  in Archos Biografie [IT BP607]