Accesso riservato

Profilo biografico: Massimo Mila

Massimo Mila M
14/08/1910, Torino (TO), Italia
26/12/1988, Torino (TO), Italia
Massimo Mila, tra gli allievi di Augusto Monti al liceo classico D'Azeglio di Torino dove consegue la maturità nel 1927, nel 1929 viene ammonito perché tra i firmatari della lettera di solidarietà inviata a Benedetto Croce, attaccato da Mussolini per la critica ai Patti lateranensi pronunciata in Senato. Laureatosi in lettere nel 1931, Mila si impiega alla casa editrice UTET e comincia a collaborare a "La rassegna musicale".
Sin dal 1933 è attivo nella cospirazione antifascista con "Giustizia e Libertà" (pseudonimo Pallotta). Il 15 maggio 1935 viene arrestato nella retata che a Torino scompagina il movimento e, processato dal Tribunale Speciale insieme a Vittorio Foa, Michele Giua, Monti, Vindice Cavallera, Alfredo e Giannotto Perelli, il 28 febbraio 1936 è condannato a 7 anni di detenzione.
Liberato per amnistia nel marzo 1940, Mila nella primavera del 1943 è richiamato alle armi e assegnato di stanza a Torino. Aderisce al Partito d'Azione e partecipa alla Resistenza nelle formazioni partigiane "Giustizia e Libertà" (VI Divisione Gl, nomi di battaglia Romagnoli, Tommaso), diventando commissario di guerra della III Zona Valli di Lanzo-Canavese.
Alla Liberazione entra come redattore nella casa editrice Einaudi, avviando una collaborazione che continuerà per il resto della vita. Nel dopoguerra Mila, noto anche per le sue imprese alpinistiche (diventa accademico del Club alpino italiano), diviene musicologo e critico musicale di grande fama. Dal 1955 al 1974 insegna storia della musica al Conservatorio Verdi di Torino e, dal 1962 al 1975, all'ateneo torinese, presso cui fonda l'Istituto di storia della musica. Cura inoltre la traduzione di opere della letteratura tedesca e francese e collabora con varie testate: fino agli anni Sessanta con "l'Unità" (dal 1946) e "L'Espresso" (dal 1955), e con "La Stampa" dal 1967 fino alla morte, avvenuta nel 1988.



Citazioni di o su Massimo Mila in Monografia

Massimo Mila, Argomenti strettamente famigliari. Lettere dal carcere 1935-1940, Paolo Soddu (cur.), Torino, Einaudi, 1999, pp.LI-792
Massimo Mila, Scritti civili, Alberto Cavaglion (cur.), Torino, Einaudi, 1995, pp.XXXV-385, [con una nota di Giulio Einaudi]
Profilo di Massimo Mila. Atti della giornata di studio (Torino, 4 dicembre 1998), Angelo D'Orsi e Pier Giorgio Zunino (cur.), Firenze, Olschki, 2000, pp.VI-138
Massimo Mila, L'altra faccia della mia persona. Storie di vette e alpinisti, Torino, CDA & VIVALDA, 2010, pp.204
Massimo Mila, Scritti di montagna, Anna Giubertoni (cur.), Torino, Einaudi, 1992, pp.XXIV-453
Massimo Mila, Le sinfonie di Mozart, Torino, Einaudi, 2010, pp.161
Massimo Mila, Verdi, Piero Gelli (cur.), Milano, Rizzoli, 2000, pp.XXII-824
Massimo Mila, Guillaume Dufay, Simone Monge (cur.), Torino, Einaudi, 1997, pp.497
Massimo Mila, L'arte di Béla Bartók, Francesco M. Colombo (cur.), Torino, Einaudi, 1996, pp.XVIII-110
Massimo Mila, Brahms e Wagner, Alberto Batisti (cur.), Torino, Einaudi, 1994, pp.XIX-443
Massimo Mila, Breve storia della musica, Torino, Einaudi, 2005, pp.484
Massimo Mila, Maderna musicista europeo, Ulrich Mosch (cur.), Torino, Einaudi, 1999, pp.135
Massimo Mila, Compagno Strawinsky, Torino, Einaudi, 1983, pp.XII-200
Massimo Mila, L'esperienza musicale e l'estetica, Torino, Einaudi, 1956, pp.181
Massimo Mila, Mozart. Saggi 1941-1987, Anna Giubertoni Mila (cur.), Torino, Einaudi, 2006, pp.XIV-374
Massimo Mila, Cent'anni di musica moderna , Torino, EDT, 1992, pp.210
Gaudenzio Nazario, La terra carne. Dialogando con Massimo Mila, Franco Vaccaneo (cur.), Milano, Electa, 1999, pp.156
Mario Giovana, Giustizia e Libertà in Italia. Storia di una cospirazione antifascista 1929-1937, Torino, Bollati Boringhieri, 2005, pp.533

Citazioni di o su Massimo Mila in Articolo di monografia

Mario Giovana, Massimo Mila in Dizionario della Resistenza. Luoghi, formazioni, protagonisti, Torino, Einaudi, 2001, vol. II, pp. 589
Alessandro Galante Garrone, Un uomo civile: Massimo Mila, Alessandro Galante Garrone in Profili del '900. Storici, magistrati, militanti, Cosimo Ceccuti (cur.), Firenze, Polistampa, Biblioteca della Nuova Antologia, 2006, pp. 119-125, [prefazione di Paolo Borgna]

Citazioni di o su Massimo Mila in Articolo in sito web

C. Cuomo, Mila, Massimo in "Treccani.it L'enciclopedia italiana", "http://www.treccani.it/enciclopedia/massimo-mila_(Dizionario-Biografico)/", [Dizionario biografico degli italiani]

Relazioni con altri documenti e biografie


Chiara Colombini
10/09/2010 14/09/2010
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Mila, Massimo  in Archos Biografie [IT BP608]