Accesso riservato

Profilo biografico: Letterio Costa

Letterio Costa M
18/09/1920, Palermo (PA), Italia
22/05/1979, Torino (TO), Italia
Coniugato
Letterio Costa nasce a Palermo il 18 settembre 1920, padre ufficiale di Finanza e madre casalinga. Dopo tre anni circa la famiglia si trasfersce per il lavoro del padre in altre città. A Napoli Costa viene iscritto alla Scuola militare Nunziatella, presso la quale frequenta il liceo classico. Prosegue poi la carriera militare all'Accademia di Modena e poi frequenta il 3° corso di Applicazione presso la Scuola Centrale Carabinieri Reali di Firenze. Nel luglio 1941 è al comando, con il grado di tenente, della 193ª sezione motorizzata del Quartiere generale del Csir, dislocata sul fronte russo. Vi rimane fino al novembre 1942. Nel 1943 comanda la tenenza di San Lorenzo in Lucina di Roma e il 7 ottobre di quell'anno viene fatto prigioniero dai tedeschi. Avviato ai campi di prigionia, giunge nel campo di Meppen, da dove viene trasferito al campo di Biala Podlaska. Nel gennaio del 1944 viene trasferito a Deblin-Irena (Stalag 307), nel marzo successivo in quello di Sandbostel e nel febbraio 1945 nello Stalag di Fallingbostel. Il 16 aprile arrivano le truppe anglo-americane e finalmente la liberazione. Rimpatriato nel settembre del 1945, riprende la vita normale nell'Arma in qualità di capitano del battaglione S. Giuliano di Genova e si laurea in Giurisprudenza presso l'Università di Genova. Nel 1963 entra alla Fiat a Torino. Raggiunge la qualifica di vicedirettore, ma è costretto a interrompere la carriera per motivi di salute. Viene a mancare il 22 maggio 1979 all'età di 58 anni.
Il profilo biografico è redatto dalla figlia Maria Gabriella.

Fondi archivistici prodotti:

Costa Letterio

Relazioni con altri documenti e biografie


Maria Gabriella Costa
11/04/2013 03/07/2013
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Costa, Letterio  in Archos Biografie [IT BP665]
Ultimo aggiornamento: venerdì 21/4/2017