Accesso riservato

Profilo biografico: Pierino Molinari

Pierino Molinari M
21/04/1914, Montù Beccaria (PV), Italia
05/10/1985, Savona (SV), Italia
Molinari Pierino nasce il 21/04/1914 a Montù Beccaria in provincia di Pavia da Alessandro e Fugazzi Maria.

Nome di battaglia Vela, partigiano combattente.

Di professione elettricista, militare nella Regia Marina.

Dagli atti della Prefettura di Savona risulta che nel maggio del 1934 è stato arrestato per attività sovversiva all'interno dello stabilimento "Scarpa Magnano" di Savona-Villapiana. Il 10 luglio 1934 il Tribunale Speciale per la Difesa dello Stato lo assolve in istruttoria.
Il 3 agosto del 1934 viene ammonito ma, nel maggio del 1936 in seguito ad atto di clemenza per la vittoria delle Armi italiane in Etiopia, viene prosciolto dal Capo del Governo.
Nel settembre del 1934 è arruolato nella Regia Marina e avviato al Deposito C.R.E.M. Di Pola.
Finito il servizio militare torna a Savona dove trova occupazione presso la locale "Ditta Cerisola".
Nuovamente arrestato il 20 aprile 1938 per aver fatto parte di una organizzazione comunista, viene detenuto nelle carceri di Finalborgo sino al 9 luglio dello stesso anno, data in cui viene assegnato al confino a Ventotene per la durata di 3 anni.
Già nel gruppo partigiano di Bormida 1.Tornato dal confino organizza nella zona di Bormida 1 i primi gruppi partigiani assumendo il ruolo di commissario politico nella divisione Gin Bevilacqua appartenente alla brigata Garibaldi.
Più tardi ricopre il ruolo di ispettore generale di brigata nella zona tra Bormida e il Melogno.
Alla fine della guerra viene riconosciuto come militare combattente e congedato con il grado di maggiore.
Dal 1945 per molti anni ricopre il ruolo di dirigente dell'ANPI provinciale di Savona. Dagli anni 50 agli anni 70 è impegnato come dirigente sindacale nella CGIL occupandosi prevalentemente della categoria dei chimici.
Nel 1960 viene eletto consigliere comunale a Savona nelle liste del P.C.I. fino al 1964.
Andato in pensione dal sindacato ha svolto per alcuni anni la funzione di presidente delle Opere Sociali di Savona.
Muore il 5/10/1985.

Materiale aggregato, Casellari politici di antifascisti. Fascicoli 9 "Antifascisti III".


Citazioni di o su Pierino Molinari in Monografia

Guido Malandra, I volontari "Libertà della II Zona Partigiana Ligure (Savona)", Savona, Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, 2005, pp.28, 623

Relazioni con altri documenti e biografie


Sil. Gurzeni, Laura Molinari
13/11/2015 27/05/2016
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Molinari, Pierino  in Archos Biografie [IT BP738]