Accesso riservato

Profilo biografico: Valentino Moresco

Valentino Moresco M
23/12/12, Savona (SV), Italia
28/07/1986, Savona (SV), Italia
Coniugato
Moresco Valentino nasce ail 23/12/1912, a Savona, da Giovanni e De Luca Giulia. Di professione manovale presso la Ditta "Auscilia Gioacchino", commerciante all'ingrosso di carbone. Coniugato con Letizia.
Partigiano combattente nella III Brigata Garibaldi "Libero Briganti", già /nel gruppo partigiano di Bormida. Nome di battaglia Romolo.
Membro del triangolo militare del PCI dal 18 al 29/02/1944.
In seguito ad indagini da parte della Questura locale nell'aprile del 1938, emerge la sua partecipazione ad una organizzazione sovversiva propagandistica delle dottrine comuniste tra gli operai. Dagli atti della Prefettura di Savona emerge che: "L'attività sovversiva veniva svolta anche con convegni in alto mare mediante barche ed a volte in campagna in località isolate."
In conseguenza a questi fatti, il 30/06/1938 viene arrestato dalla Questura di Savona con l'accusa di partecipazione ad associazione sovversiva.
Il 10/02/1939 ilTribunale Speciale lo condanna a 4 anni di reclusione (di cui 2 condonati) e 5 anni di interdizione dai pubblici uffici. Sconta la pena nel carcere di Roma.
Successivamente beneficia della libertà vigilata.
Materiale aggregato all'Archivio Partigiano Ernesto, Casellari politici di antifascisti. Fascicoli 9 "Antifascisti III".


Citazioni di o su Valentino Moresco in Monografia

Guido Malandra, I volontari della Libertà della II Zona Partigiana Ligure (Savona), Savona, Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, 2005, [pag. 59, pg. 628]

Relazioni con altri documenti e biografie


Paola Sola
16/11/2015 27/05/2016
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Moresco, Valentino  in Archos Biografie [IT BP739]
Ultimo aggiornamento: venerdì 21/4/2017