Accesso riservato

Profilo biografico: Andino Bizzarro

Andino Bizzarro M
1936, Casale Monferrato (AL), Italia
Coniugato
Nato a Casale Monferrato nel 1936 da Giuseppe Bizzarro e Roma Agnese è fratello del Caduto partigiano Arduino decorato con M.O.V.M. alla memoria. La famiglia di Giuseppe si trasferisce da Bottrighe (ora Adria) a Rosignano Monferrato nel 1927 in cerca di lavoro e sarà composta da sei figli: Vincenzina, Arduino, Vittorino, Vittorina, Maria e Andino. Il piccolo Andino conosce le difficoltà di una famiglia di braccianti agricoli di quel tempo, ancora più aggravate dalla guerra. Vive le persecuzioni fasciste inflitte alla famiglia per la militanza partigiana di Arduino e, a fianco della madre, le visite al fratello in carcere a Torino dove è rinchiuso con altri partigiani casalesi. Dopo la fuga di Arduino e il ricongiungimento con i compagni della X Divisione Garibaldi, Andino condivide le trepidazioni della famiglia e poi il dolore per la morte reso ancora più grave dalla vile deturpazione che i fascisti compiono sul corpo esanime. Dopo la Liberazione Andino e la mamma partecipano attivamente alla vita della comunità dei partigiani e dei famigliari dei caduti per la Libertà. Cresciuto, Andino sarà Segretario della sezione di Casale Monferrato dell'Associazione Famigliari dei Caduti per la Libertà e Vicepresidente di quella dell'A.N.P.I. Militante sindacale nella CGIL, durante il periodo lavorativo è stato membro della Commissione interna dell'Ospedale Santo Spirito di Casale Monferrato.
Vicesegretario di Sezione del PCI, durante il periodo dal 1970 al 1979 è stato Consigliere comunale anziano della Città di Casale Monferrato nel Gruppo consiliare comunista.
Dal 1980 al 1986 è stato Presidente del Comitato Unitario Antifascista per la Difesa delle Istituzioni Repubblicane della Città di Casale Monferrato. Il 18 ottobre 1985 nel corso del Giuramento Solenne dell' 11º Btg. Fanteria "Casale" riceve dal Generale Visintin la M.O.V.M. alla Memoria del fratello Arduino Bizzarro.Già Vicepresidente della Sezione di Casale Monferrato dell'Istituto del Nastro Azzurro, oggi è Presidente Onorario dell'ANPI provinciale di Alessandria.


Fondi archivistici prodotti:

Bizzarro Andino

Relazioni con altri documenti e biografie


Carrega Paolo
21/02/2015 07/01/2016
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Bizzarro, Andino  in Archos Biografie [IT BP745]