Accesso riservato

Profilo biografico: Italo Giobatta Bianchi

Italo Giobatta Bianchi M
06/07/1911, Stella (SV), Italia
30/12/1993, Savona (SV) Bianchi Italo Giobatta
nato a Stella (SV) il 06/07/1911
paternità: fu Francesco e Bianchi Angela
professione: manovale,
residente a Albisola Superiore di Ellera
colore politico: antifascista

Ha due fratelli, Nicola e Giacomo.
Ha prestato servizio militare dal 7.3.1932 al 2.9.1933 come soldato nel 41° Regia Fanteria.
Richiamato nel luglio 1935, prende parte alla guerra italo-etiopica, in un gruppo Salmerie dell'Intendenza, e viene rimpatriato dalla A.O.I. nel maggio del 1936 per la morte del padre.

Per molto tempo conduce una vita randagia, ricoverandosi nei fienili e in casa di persone caritatevoli a causa delle sue misere condizioni economiche che non gli consentono di avere una dimora fissa. E' occupato presso lo stabilimento ILVA di Savona con il salario di circa 20 lire al giorno.

Insieme a Venturino Mario e Venturino Giuseppe viene arrestato il 20.10.1938 per avere svolto attività antinazionale e contrastante con gli ordinamenti politici dello Stato, e per aver rivolto offese al capo del governo. Viene confinato a Carlopoli (CZ) per 3 anni. Fino a quel momento non aveva avuto precedenti politici, nello stesso tempo non aveva mai dimostrato, in nessuna occasione, di nutrire sentimenti favorevoli al regime. Lo stesso dicasi dei suoi due fratelli più piccoli.

Per tutta la durata del confino versa in misere condizioni economiche che non gli consentono di mantenersi.

Viene prosciolto nel dicembre del 1938, perché ex combattente in Africa. Vigilato fino al 1943.

Materiali aggregati, Casellari politici di antifascisti. Fascicoli 8 "Antifascisti II"


Relazioni con altri documenti e biografie


Gurzeni Silvana
15/01/2016 21/06/2016
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Bianchi, Italo Giobatta  in Archos Biografie [IT BP825]