Accesso riservato

Profilo biografico: Attilio Gori

Attilio Gori M
06/01/1913, Savona (SV), Italia
26/01/1945, Gusen, Germania
Di mestiere faceva il panettiere. Fu un partigiano combattente attivo dal 1-10-1943 presso la VI Brigata Garibaldi "P. Crosetti" (faceva già parte del gruppo partigiano della Stella Rossa di Gottasecca). Nel 1937 (il 29 di aprile) fu arrestato per organizzazione comunista e attività a favore della Spagna repubblicana, per costituzione del partito comunista e appartenenza allo stesso e per propaganda e accordo per l'insurrezione armata. Condannato dal Tribunale Speciale fascista ad una pena di 6 anni di reclusione (2 condonati), fu detenuto a Fossano (CN) dall'11-6-1938 al 29-4-1941 e liberato per fine pena. Venne poi catturato da una pattuglia di partigiani autonomi il 24-12-1943 presso San Giacomo di Roburent, consegnato ai carabinieri e da questi ai tedeschi; dopo essere stato detenuto prima a Cuneo (dal 24-12-1943) e poi a Torino (dall'11-2-1944), fu deportato in Germania presso il campo di concentramento di Mauthausen (13-3-1944) e morì a Gusen il 26-1-1945.



Citazioni di o su Attilio Gori in Monografia

Guido Malandra, I volontari "Libertà della II Zona Partigiana Ligure (Savona)", Savona, Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, 2005

Relazioni con altri documenti e biografie


Stefano Mori
29-02-2016 05/05/2016
visualizza

Visualizza i contributi lasciati su questo documento

Come citare questa fonte. Gori, Attilio  in Archos Biografie [IT BP900]
Ultimo aggiornamento: venerdì 21/4/2017