Accesso riservato

Fascicolo: Partigiani italiani in Iugoslavia

C01/00008/00/00/00004
Partigiani italiani in Iugoslavia
Il fascicolo contiene documenti sull'attività della Divisione Italiana Partigiana "Garibaldi", che dal settembre 1943 al marzo 1945 combattè contro le forze tedesche in Bosnia-Erzegovina e in Montenegro alle dipendenze dell'Esercito Popolare Liberatore Jugoslavo. I documenti sono inviati ad Andino Bizzarro dal generale di divisione Angelo Graziani, che combattè come ufficiale di artiglieria nelle file della Divisione, fu poi comandante della base militare italiana di Dubrovnik e lì fondò e diresse il giornale dei reduci garibaldini jugoslavi Ritorno, il quale si interessò della pratica per il conferimento della medaglia d'oro al valor militare al fratello Arduino in quanto Commissario presso la Commissione di 2º grado del Ministero della Difesa per il riconoscimento qualifiche partigiane, qualifiche gerarchiche ed esame delle proposte di ricompense al Valor Militare.
15/01/1980-25/04/1986





Relazioni con altri documenti e biografie




Carrega Paolo 27/02/2015
01/12/2015
visualizza

Esplora livello


export xml Scarica la scheda in formato XML  Includi documenti
Come citare questa fonte. Partigiani italiani in Iugoslavia  in Archivio Isral, fondo Bizzarro Andino [IT-C01-FA10058]
Ultimo aggiornamento: mercoledì 30/1/2019