Accesso riservato

Fascicolo: Ricordi di Mario Gavazza su deportazione e Resistenza

Posizione nella struttura d'archivio

C10/00018/00/00/00002
Ricordi di Mario Gavazza su deportazione e Resistenza
Il fasc. consta di un quaderno a righe intestato a "Gavazza Mario" contenente appunti ms. (s.d., ma probabilmente di molto successivi alla fine della guerra) relativi, in piccola parte, all'8 settembre (vissuto sotto le armi, come alpino, tra le province di Massa Carrara e Parma) e agli inizi dell'esperienza partigiana nelle valli di Lanzo e, per la più parte, alla successiva deportazione nei Lager di Mauthausen e Gusen I (marzo 1944-maggio 1945). Vi si ricordano, in particolare, diversi momenti della prigionia (l'arrivo, il lavoro, una selezione di deportati ebrei, la liberazione) e i compagni Luigi Gilodi e Luigi Nada.
carte senza data [05/1945-]
La più parte delle pagine del quaderno (stampa Istituto Geografico De Agostini, serie 'Il milione" - "Giappone") risulta non utilizzata. Sono infatti compilate (a penna) solo le prime 20 pagine dello stesso (con numerazione solo fino a p. 18), contenenti le note di Gavazza sulla deportazione. Gli appunti relativi al partigianato, molto più brevi, sono invece ospitati nelle ultime due pagine del quaderno. Da questo risultano inoltre essere state ritagliate e asportate numerose altre pagine.



Consistenze
quaderno carta 1

1


Relazioni con altri documenti e biografie


Segnature
busta FGM 1 fascicolo 2
Collocazioni
I


Pecchenino Cristian 25/09/2015
17/10/2015
visualizza

Esplora livello


export xml Scarica la scheda in formato XML  Includi documenti
Come citare questa fonte. Ricordi di Mario Gavazza su deportazione e Resistenza  in Archivio Centro Grosa, fondo Gavazza Mario [IT-C10-FA10649]
Ultimo aggiornamento: mercoledì 30/1/2019