Accesso riservato

Fascicolo: Ario Dal Bò

C10/00004/00/00/00021
Ario Dal Bò
Il fasc. ospita (in forma di copie fotostatiche) documenti postbellici attestanti la militanza resistenziale di Ario Dal Bò, già partigiano nelle valli di Lanzo, poi attivo, anche con ruoli di comando, a Torino, nelle Sap di Barriera di Milano (Sap Acciaierie Fiat, 21ª Brigata Sap, comando I Zona del 3°settore) e infine, a ridosso della liberazione, nella 7ª divisione autonoma "Monferrato". Tra le carte presenti nel fasc., si segnalano: una foto di partigiani in posa con in evidenza Ario e il fratello Alfonso, una lettera del Cln aziendale Fiat al sindaco di Piombino sui piombinesi nella resistenza torinese (da un testo a stampa), il foglio notizie e attestazioni da parte dei comandanti Nicola Grosa ed Enea Storti e della Commissione piemontese riconoscimento qualifiche partigiani.
12/01/1948-23/02/1948; 21/12/1946; 10/06/1945-07/1945; carte senza data [25/04/1945-]
Nel fasc. sono presenti anche 2 carte con appunti relativi ad Ario ed Alfonso Dal Bò attribuibili a volontari del Centro Grosa.



Consistenze
cartaceo carta 10

10


Relazioni con altri documenti e biografie


Segnature
busta FCP 3 fascicolo 21
Collocazioni
I


Pecchenino Cristian 09/10/2015
16/10/2015
visualizza

Esplora livello


export xml Scarica la scheda in formato XML  Includi documenti
Come citare questa fonte. Ario Dal Bò  in Archivio Centro Grosa, fondo Carte personali [IT-C10-FA10700]
Ultimo aggiornamento: mercoledì 30/1/2019