Accesso riservato

Serie: Torino e provincia

C00/00002/01
Torino e provincia
La segnatura H contiene in genere documenti relativi a Torino e alla provincia (ad eccezione dei Cln aziendali, rionali e cittadino) perciò si trovano in essa le carte - di carattere amministrativo per lo più - dei diversi Cln (comunali e regionale) e degli organi da essi dipendenti, in grande maggioranza di data posteriore alla liberazione. La sezione più importante è quella che riguarda il Cln piemontese, che inizia con H 17. Da H 1 ad H 16 troviamo in ordine alfabetico i documenti dei Cln comunali della provincia di Torino (considerata nei suoi confini attuali). I comuni sono considerati secondo l'estensione che essi avevano nel periodo fascista (il primo, ad es., è Agliè, che comprendeva anche gli attuali comuni di Ozegna e Ciconio, e si trovava in provincia di Aosta). I titoli dello schedario, riportati nelle buste dell'archivio, indicano solo il primo e l'ultimo Cln le cui carte si trovano nelle cartelle. Spesso dalle carte risulta l'atto costitutivo o di riconoscimento ufficiale del Cln (non è cosl invece per quelli delle altre province). Talora si ha notizia di una Giunta popolare comunale (Gpc), formata sempre con l'appoggio dei partigiani e non distinta, anzi spesso sostitutiva del Cln. L'entità della documentazione è molto varia. Quando i documenti sono poche unità, ciò significa che il Cln in questione non li ha versati, e che il suo fascicolo è costituito solo dal dossier della sua corrispondenza con il Clnrp e la Giunta consultiva.
77 6 290


Relazioni con altri documenti e biografie


D'Arrigo Andrea 14/05/2012
14/05/2012
visualizza

Esplora livello

Come citare questa fonte. Torino e provincia  in Archivio Istoreto, fondo Isrp. Fondi originari: Seconda sezione [IT-C00-SE120]
Ultimo aggiornamento: mercoledì 30/1/2019