Accesso riservato

Fondo: De Giorgis Ettore [ EDG ]

Posizione nella struttura d'archivio

C12/00001 EDG
De Giorgis Ettore
De Giorgis Ettore
Le carte di Ettore De Giorgis (1931-1991), insegnante e pubblicista di ispirazione cristiana, pervengono alla Biblioteca civica "Augusto Cavallari Murat" di Lanzo Torinese nel 2003, in seguito all'accettazione da parte dell'Amministrazione comunale lanzese (verbale di deliberazione della Giunta comunale n. 156 - riunione del 28 luglio 2003) della proposta di donazione fatta dalla sorella Franca De Giorgis in Matera. All'atto della donazione una parte cospicua del materiale documentario, costituita per lo più dalle redazioni dattiloscritte e manoscritte di articoli editi o inediti prodotte a partire dalla seconda metà degli anni Cinquanta, si presenta organizzata in diciotto nuclei definiti secondo un criterio tematico: "Attualità politico sociale","Attualità religiosa", "Bibbia", "Chiesa", "Ecumenismo", "Filosofia", "Scuola" "Letteratura", "Monachesimo", "Personalismo", "Poesie", "Riflessioni e pensieri", "Scritti locali", "Storia" "Teologia", Viaggi", "Processo", "Un barbaro". Sotto gli ultimi due titoli è stata raccolta la documentazione relativa rispettivamente al processo subito da De Giorgis, come direttore responsabile de "Il Giornale di Pinerolo e Valli", nel 1972 per "concorso in diffusione di notizie tendenziose" e al libro Un barbaro interroga la Cina di Mao, Torino, Gribaudi, 1970. Tale suddivisione non risponde a una originaria scelta aggregativa fatta dal soggetto produttore, ma è il risultato di un'opera di censimento degli scritti di De Giorgis effettuata post mortem da amici e colleghi, culminata con la pubblicazione del volume Semi gettati nel solco del mondo. Brani scelti dagli scritti di Ettore De Giorgis, a cura di Teodora Caglio e Giancarlo Chiarle, Fossano, Editrice Esperienze, 2000. Ogni documento censito è contrassegnato da un numero progressivo, che lo colloca all'interno di una sequenza non ordinata da un punto di vista cronologico. All'avvio del censimento solo un esiguo numero di documenti - soprattutto appunti e materiali di studio - risulta raccolto in modo omogeneo in cartelle e buste postali che riportano un titolo manoscritto originario. Nell'ambito dell'attività di riordino si è mantenuta integra l'organizzazione per temi, individuando delle sottoserie nel corpus documentario rappresentato dagli scritti e dai materiali di lavoro e di studio. Due sono stati gli interventi di rilievo: le unità, costituite in gran parte da documentazione relativa a un singolo scritto, sono state ordinate seguendo un criterio cronologico; la chiara contiguità di argomento tra un nutrito numero di articoli raccolti nei nuclei "Attualità politico sociale" e "Attualità religiosa" ha indotto il riconoscimento di un'unica sottoserie alla quale è stato attribuito il titolo "Politica, religione, società" (nella nota alla descrizione è segnalato il nucleo di provenienza).
Il corpus di lettere ricevute da De Giorgis è invece pervenuto privo di ordinamento e separato dalle minute delle lettere inviate, piegate in modo uniforme e poste originariamente l'una all'interno dell'altra. Le lettere ricevute sono state suddivise in fascicoli intestati ai singoli mittenti; le minute sono state conservate in un unico fascicolo. Tra i corrispondenti più assidui si segnalano Paulette Mounier, Jean-Marie Domenach (direttore della rivista "Esprit" tra il 1957 e il 1977), il teologo domenicano Marie Dominique Chenu, Alessandro Scansani, fondatore dell'Istituto "Emmanuel Mounier" di Reggio Emilia e della casa editrice Diabasis, Gaetano Andrisani, direttore del periodico "La Diana", e Josipa Kordic, suora francescana e fondatrice della Comunità delle Sorelle missionarie della Famiglia ferita in Bosnia-Erzegovina. Di notevole rilievo sono altresì le lettere di Nicola Pistelli ("Politica"), Wladimiro Dorigo ("Questitalia") e Mario Rossi ("Adesso").
I lavori di riordino e di inventariazione del fondo sono stati sostenuti con il contributo della Compagnia di San Paolo nell'ambito del progetto "Archos/Metarchivi".
1951-1991
29 2 675
Versamenti
2003 2011 Accessibile L'inventario è in corso di caricamento.


Semi gettati nel solco del mondo. Brani scelti dagli scritti di Ettore De Giorgis, Teodora Caglio e Giancarlo Chiarle (cur.), Fossano, Editrice Esperienze, 2000

Relazioni con altri documenti e biografie


D'Arrigo Andrea 03/11/2011
05/12/2012
visualizza

Esplora livello

Come citare questa fonte. De Giorgis Ettore  in Archivio Biblioteca Lanzo, fondo De Giorgis Ettore [IT-C12-FO372]
Ultimo aggiornamento: mercoledì 30/1/2019